SINTAI

Acque Sotterranee



Le acque sotterranee costituiscono la più ampia riserva di acque dolci nel mondo, ammontando a più del 97% di tutte le acque dolci disponibili sulla terra (esclusi i ghiacciai e le calotte polari). Il restante 3% è composto principalmente da acque superficiali (fiumi, laghi, zone umide) e dall’umidità del suolo.

Esse rivestono un ruolo fondamentale nella riserva per la fornitura idrica e nel valore intrinseco ambientale, alimentando i corsi d’acqua superficiali come un serbatoio durante i periodi secchi.

Secondo la normativa in vigore (D.Lgs. 30/09 che integra e modifica il D.Lgs. 152/06), gli enti competenti sono impegnati nelle attività di monitoraggio delle acque sotterranee al fine di identificarne lo stato di qualità. L’obiettivo richiesto dalla comunità europea è il raggiungimento dello stato di qualità “buono” per tutti i corpi idrici sotterranei entro il 2015.

Si riportano specifici approfondimenti per ogni regione, con il contributo dettagliato delle singole ARPA/APPA.

Legge europea 2017 ** LINK ESTERNO **
Direttiva 2006/118/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 12 dicembre 2006, sulla protezione delle acque sotterranee dall'inquinamento e dal deterioramento
DECRETO LEGISLATIVO 16 marzo 2009, n. 30 - Attuazione della direttiva 2006/118/CE, relativa alla protezione delle acque sotterranee dall'inquinamento e dal deterioramento. (09G0038)(GU n.79 del 4-4-2009 )
Direttiva 2000/60/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 23 ottobre 2000, che istituisce un quadro per l'azione comunitaria in materia di acque
DECRETO LEGISLATIVO 3 aprile 2006, n. 152 Norme in materia ambientale. (GU n.88 del 14-4-2006 - Suppl. Ordinario n. 96 )
Direttiva 2014/80/UE della Commissione, del 20 giugno 2014 , che modifica l'allegato II della direttiva 2006/118/CE del Parlamento europeo e del Consiglio sulla protezione delle acque sotterranee dall'inquinamento e dal deterioramento - Testo rilevante ai fini del SEE
Decreto 6 luglio 2016 Ministero dell?Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Recepimento della direttiva 2014/80/UE della Commissione del 20 giugno 2014 che modifica l'allegato II della direttiva 2006/118/CE del Parlamento europeo e del Consiglio sulla protezione delle acque sotterranee dall'inquinamento e dal deterioramento. (GU n.165 del 16-7-2016) ** LINK ESTERNO **
Decreto 2 maggio 2016 Ministero dell?Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Regolamento recante criteri per il rilascio dell'autorizzazione al ravvenamento o all'accrescimento artificiale dei corpi idrici sotterranei al fine del raggiungimento dell'obiettivo di qualita', ai sensi dell'articolo 104, comma 4-bis, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152. (16G00111) (GU Serie Generale n.136 del 13-06-2016) ** LINK ESTERNO **
Area riservata
Utente
Password

News    (Elenco news)
>>> Link utili