SINTAI

Acque Superficiali Interne

Decisioni e Direttive UE
DIRETTIVA 2000/60/CE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 23 ottobre 2000 che istituisce un quadro per l_azione comunitaria in materia di acque
Decisione 2001/2455/CE parlamento europeo e consiglio. Istituzione di un elenco di sostanze prioritarie in materia di acqua e che modifica la direttiva 2000/60/CE
DIRETTIVA 2008/105/CE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 16 dicembre 2008 relativa a standard di qualità ambientale nel settore della politica delle acque, recante modifica e successiva abrogazione delle direttive del Consiglio 82/176/CEE, 83/513/CEE, 84/156/CEE, 84/491/CEE e 86/280/CEE, nonché modifica della direttiva 2000/60/CE del Parlamento europeo e del Consiglio
Direttiva 2009/90/CE della Commissione, del 31 luglio 2009 , che stabilisce, conformemente alla direttiva 2000/60/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, specifiche tecniche per l’analisi chimica e il monitoraggio dello stato delle acque
Direttiva 2013/39/UE parlamento europeo e consiglio del 12 agosto 2013. Modifica la direttiva 2000/60 e 2008/105 per le sostanze prioritarie.
DECISIONE DI ESECUZIONE (UE) 2018/840 DELLA COMMISSIONE del 5 giugno 2018 che istituisce un elenco di controllo delle sostanze da sottoporre a monitoraggio a livello dell_Unione nel settore della politica delle acque in attuazione della direttiva 2008/105/CE del Parlamento europeo e del Consiglio e che abroga la decisione di esecuzione (UE) 2015/495 della Commissione
Decreti
D. Lgs. 195/2005. Attuazione della direttiva 2003/4/ce sull’accesso del pubblico all’informazione ambientale
DECRETO LEGISLATIVO 3 aprile 2006, n. 152 Norme in materia ambientale
DECRETO 16 giugno 2008, n. 131 Regolamento recante i criteri tecnici per la caratterizzazione dei corpi idrici (tipizzazione, individuazione dei corpi idrici, analisi delle pressioni) per la modifica delle norme tecniche del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, recante: «Norme in materia ambientale», predisposto ai sensi dell_articolo 75, comma 4, dello stesso decreto.
DECRETO 14 aprile 2009, n. 56 Regolamento recante «Criteri tecnici per il monitoraggio dei corpi idrici e l_identificazione delle condizioni di riferimento per la modifica delle norme tecniche del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, recante Norme in materia ambientale, predisposto ai sensi dell_articolo 75, comma 3, del decreto legislativo medesimo».
D. Lgs 219/2010. Attuazione della direttiva 2008/105/CE relativa a standard di qualita_ ambientale nel settore della politica delle acque, recante modifica e successiva abrogazione delle direttive 82/176/CEE, 83/513/CEE, 84/156/CEE, 84/491/CEE, 86/280/CEE, nonche_ modifica della direttiva 2000/60/CE e recepimento della direttiva 2009/90/CE che stabilisce, conformemente alla direttiva 2000/60/CE, specifiche tecniche per l_analisi chimica e il monitoraggio dello stato delle acque. (10G0244).
DECRETO 8 novembre 2010, n. 260 Regolamento recante i criteri tecnici per la classificazione dello stato dei corpi idrici superficiali, per la modifica delle norme tecniche del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, recante norme in materia ambientale, predisposto ai sensi dell_articolo 75, comma 3, del medesimo decreto legislativo.
DECRETO LEGISLATIVO 13 ottobre 2015, n. 172 Attuazione della direttiva 2013/39/UE, che modifica le direttive 2000/60/CE per quanto riguarda le sostanze prioritarie nel settore della politica delle acque.
DECRETO 15 luglio 2016 Modifiche dell_allegato 1 alla parte terza del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, e successive modificazioni, in attuazione della direttiva 2014/101/UE della Commissione del 30 ottobre 2014 che modifica la direttiva 2000/60/CE del Parlamento europeo e del Consiglio che istituisce un quadro per l_azione comunitaria in materia di acque.
Leggi
LEGGE 24 dicembre 2012, n. 234. Norme generali sulla partecipazione dell_Italia alla formazione e all_attuazione della normativa e delle politiche dell_Unione europea. al fine di adeguare periodicamente l’ordinamento nazionale a quello dell’Unione europea Disposizioni per l’adempimento degli obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia all’Unione europea”, completato dall’indicazione “Legge europea” seguita dall’anno di riferimento.
Legge europea 2017, art 16,17, 18. Disposizioni per l’adempimento degli obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia all’Unione europea – Legge europea 2017
Area riservata
Utente
Password

News    (Elenco news)
>>> Link utili